Trader locale bitcoin imprigionato per riciclaggio di denaro

Indicato: commerciante locale di bitcoin imprigionato per riciclaggio di denaro

Locale Commercio Bitcoinr, Theresa Lynn Tetley, anche ampiamente conosciuta come Bitcoin Maven è stato incriminato per indulgere in transazioni illegali di bitcoin-for-cash. Secondo il Distretto Centrale della California, il commerciante di LocalBitcoins.com è stato condannato a 12 mesi di carcere.

Inoltre è stata consegnata una versione supervisionata di tre anni e una multa di $ 20.000. Un ex investitore immobiliare e agente di cambio, il tribunale le ordinò di cedere 292.264 dollari in contanti, 25 barre d'oro assortite e 40 bitcoin.

riciclaggio di denaro Si è dichiarato colpevole di un conteggio di operazioni senza licenza cambio valuta affari, e un altro relativo al riciclaggio di denaro. Il suo caso è il primo del suo genere nel distretto centrale della California.

Tetley doveva proceduralmente registrarla attività commerciale con il Finanziario Crimes Enforcement Network, un'agenzia del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

L'agenzia è responsabile dell'analisi transazioni per arginare il riciclaggio di denaro e i relativi crimini finanziari. Inoltre, non ha implementato il protocollo standard antiriciclaggio, inclusa la segnalazione di alcune fonti finanziarie secondo i requisiti di questo tipo di attività.

Si dice che Tetley abbia scambiato oltre $ 6 milioni per clienti all'interno degli Stati Uniti e ha applicato tariffe più elevate rispetto ad altri trader all'interno della piattaforma LocalBitcoins.

Inoltre, nei documenti del tribunale è stato osservato che Theresa Lynn ha riciclato bitcoin per un cliente che era stato sospettato di aver acquisito il criptovaluta attraverso attività illegali, comprese le vendite di droga sul web oscuro.

Ha anche effettuato un bitcoin per incassare le transazioni per un agente sotto copertura che aveva esplicitamente dichiarato che il suo bitcoin era legato alle operazioni di narcotraffico.

Secondo il rapporto, il servizio di Tetley era responsabile di alimentare l'uso crescente di criptovalute per riciclare denaro e sostenuto un sistema di mercato nero creato appositamente per aggirare la legge.

Le organizzazioni coinvolte nelle sue indagini comprendevano l'IRS Criminal Investigation e la Drug Enforcement Administration.

Solo uno dei tanti

Detto questo, il governo ha impegnato risorse significative per contrastare la minaccia criptica del web, e all'inizio di questo mese, a operazione di puntura principale è stato effettuato contro una grande rete di riciclaggio di denaro. Trentacinque sospetti sono stati arrestati.

Un individuo, identificato come John Edward Monette, è stato accusato di cospirazione per distribuire una sostanza controllata. È stato anche accusato di aver effettuato numerosi bitcoin per transazioni di scambio di denaro sul dark web, la maggior parte nel 2017 e per un totale di circa $ 19.000.

Ryan Farace, 34 anni, è stato incriminato da un altro fornitore di web oscuro durante l'operazione, per essere stato coinvolto in uno schema di produzione e distribuzione di compresse alprazolam.

Ha venduto i farmaci sul web oscuro, con tutte le transazioni fatte in bitcoin. Sono state effettuate ulteriori operazioni di riciclaggio di denaro in valuta digitale per nascondere le fonti.

Articolo originariamente pubblicato:

Di ELIZABETH GAIL a Coincentral

 

Lascia un commento

it_ITItaliano
en_USEnglish de_DEDeutsch fr_FRFrançais es_ESEspañol nl_NLNederlands it_ITItaliano